Visit Giulianova - Il Portale Ufficiale per il Turismo della Città di Giulianova. | +39 085.9490469
Visit Giulianova

Da Contrada di Porta dei Cappuccini a Porta Madonna: il corso, Palazzo Bindi e la Biblioteca Civica

Corso Giuseppe Garibaldi, 14, 64021 Giulianova TE
  • Home
  • Punti di interesse
  • Da Contrada di Porta dei Cappuccini a Porta Madonna: il corso, Palazzo Bindi e la Biblioteca Civica
  • Accessibilità disabili
  • Audioguida
  • Guida



Descrizione


Il tracciato della via, progettata fin dalla fondazione del 1470 circa come l’asse principale cittadino, piega in corrispondenza del duomo, fonte creatrice dell’impianto urbano: tale espediente permette a chi entra nel corso di non vederne la fine, impedendo di percepire con un solo sguardo le dimensioni reali della città. Giulia è un unico organismo denso di suggestioni ottiche e prospettiche che si propongono anche nella piazza ducale e in quella del mercato. Centro della vita civile, con il Municipio, culturale e religiosa di Giulianova, corso Giuseppe Garibaldi è costeggiato dalle facciate dei palazzi più importanti della città e da alcuni esercizi commerciali storici


Al primo piano di Palazzo Bindi, al civico 14, si trova la Biblioteca Civica, tra le più importanti della regione, nata grazie al generoso lascito che Vincenzo Bindi (Giulianova, 1852 – Napoli, 1928) fece alla sua “dilettissima patria” e consistente nel suo Palazzo lungo corso Garibaldi, nella sua collezione di opere d’arte dal XVII al XX secolo, andate a costituire la Pinacoteca Civica, e nella raccolta di oltre cinquemila volumi e circa quindicimila documenti fra manoscritti e autografi. Il ricco “fondo bindiano” conserva, inoltre, alcuni preziosi incunaboli, come l’Opera Omnia del 1494 del vescovo e umanista Giannantonio Campano, protagonista, assieme al duca Giulio Antonio, della fondazione della nuova città.